Briare

A metà del XIX secolo, l'ingegnere Jean-Felix Bapterosse ha costruito la fabbrica in Briare per produrre gioielli in perline e, in seguito,

A metà del XIX secolo, l'ingegnere Jean-Felix Bapterosse ha costruito la fabbrica in Briare per produrre gioielli in perline e, in seguito, tessere di mosaico. A quel tempo, il riconoscimento a livello mondiale dei colori di Emaux de Briare ha fatto ottenere alla città di Briare il soprannome di "città di perle". Emaux de Briare viene classificato come "un materiale a parte", dotato di proprietà fisiche e chimiche senza confronto.